October most played

E’ tempo di biscotti e di most played!
Vi ricordo come sempre il post di Chiara sull’argomento anche se sono convinta che ormai l’avete letto tutti/e,vero?!

P1180373
Kevyn Aucoin “The sensual skin fluid foundation” n°2 :

Amo,amo e amo.
Questo fondotinta rischia di diventare uno dei miei preferiti in assoluto e non è solo merito del packaging – boccetta in vetro,contagocce,parliamone – le cose che mi piacciono di questo fondotinta sono diverse: texture leggerissima, buona coprenza, ottima durata,applicazione piacevole sia con le dita che con il pennello,finish opaco ma luminoso. Una meraviglia,ne riparleremo presto dato che lo sto usando spessissimo.

Chantecaille HD Perfecting Powder :

Perfetta in combo con il fondotinta di cui vi parlavo perchè fissa bene il trucco senza “spegnere” la luminosità del fondotinta inoltre minimizza notevolmente l’aspetto dei miei amati pori dilatati. E’ sicuramente una delle migliori ciprie che abbia mai avuto il piacere di provare e,dopo lunghe riflessioni,direi che vale ogni centesimo.
(un post sulle mie ciprie preferite potrebbe interessare?)

Clarins lip pencil n°3 “nude”:

Le matite labbra Clarins sono tra le mie preferite, sono sufficientemente morbide da essere usate al posto del rossetto senza seccare le labbra ma durano tanto senza sbavare.
Questo mese ho usato tantissimo la numero 3. un rosa con una buona dose di marrone che le conferisce una nota cupa che adoro. Se cercate delle buone matite,perfette per il layering vi consiglio di dare un’occhiata alla linea Clarins.

Bourjois Rouge Edition Lipstick n°04:

Esiste un rossetto rosa che riesco a portare decentemente : il mondo finira tra tre,due,uno…
Scemenze a parte questo rossetto mi ha stupita e non solo per la questione colore, è cremoso e confortevole, scorre sulle labbra senza evidenziare eventuali screpolature e la durata è buona. Credo proprio che darò un’occhiatina alle altre tonalità..

P1180375dall’alto: rossetto Bourjois e matita Clarins, interno luce naturale.

Bionike Defence Xage Skynergy Perfezionatore concentrato per pelli sensibili e intolleranti:

Quando torno a far spese nella mia farmacia di fiducia mi ricordo perchè la amo tanto : minitaglie come se piovesse. Stavolta prodotti Bionike,marchio che conosco pochissimo e del quale non avevo mai provato nulla, ho avuto diverse minitaglie di creme antirughe tra cui questo siero.
Trattasi di un siero formulato per pelli sensibili e intolleranti dalla texture fresca e leggera, si assorbe in un secondo e lascia la pelle morbida. Lo uso da più di due settimane e credo di poter andare avanti per almeno altre due dato che ne basta davvero poco. Per ora mi piace, lo uso al mattino come base trucco e si comporta bene,la pelle non tira e non si unge nemmeno dopo parecchie ore, vi farò sapere.

Annunci
October most played

August Most Played!

Most Played  di Agosto,un saluto affettuoso all’ideatrice Goldenviolet e via senza perdersi in chiacchiere:

P1170762

Bourjois Fondotinta 123 Perfect:

Review qui!
Che aggiungere? per me è uno dei migliori fondotinta in commercio e con un ottimo rapporto qualità/prezzo. Se siete indecise per via dell’ordine online BUTTATEVI,non ve ne pentirete. Lo stracosiglio alle ragazze con una pelle da mista a grassa, è il vostro uomo!

Clarins Instant Concealer:

IL correttore illuminante.
Copre,illumina in modo naturale,si stende benissimo con le dita e ne basta poco: l’amore.
Consigliatissimo.

Tom Ford Illuminanting powder “01 translucent”

Una cipria eccezionale: è molto compatta e per nulla polverosa, la prima volta che l’ho applicata mi sembrava perfino troppo compatta ma mi è bastato vedere l’effetto che fa sulla pelle per cambiare immediatamente idea: opacizza e illumina senza “appiattire” il viso. E’ perfetta sia in combo con fondotinta dal finish opaco /semi-opaco sia con fondotinta più luminosi. Non evidenzia i pori e ha un buon potere opacizzante. Se la cava bene anche come cipria fissante per il contorno occhi proprio grazie alla texture super leggera insomma è una delle ciprie migliori che abbia mai provato.

Nars Velvet Matte Lip pencil “damned”:

Un giorno riuscirò a capire come funzionano le edizioni limitate NARS, un giorno ma non ora.
A quanto pare Damend non è attualmente disponibile ed è un vero peccato perchè questo matitone è davvero splendido: un berry violaceo intenso e opaco.
Grida autunno ma è stato il colore che ho indossato più spesso ad agosto questo perchè io e l’estate viaggiamo su rette parallele c’è poco da fare. La texture è ottima,scorre bene sulle labbra e pur essendo opaco non evidenzia particolarmente le pellicine con le quali sono in lotta da almeno un mese, argh!

E questi sono i prodotti più usati del mese,niente di negativo da segnalare. Mi sento una brava ragazza,di quelle che fanno acquisti intelligenti e non sbagliano un colpo.
Tenete a mente queste parole per il mese prossimo quando mi lamenterò delle giga-sòle collezionate..
addio.

August Most Played!

July most played

Dicem..Luglio è appena finito ed è tempo di Most Played!
Prima di passare ai prodotti più usati del mese dovrei lamentarmi del clima,delle mie giornate noiose e di quanto mi pesa il didietro ultimamente ma ho deciso di stupirvi e di passare direttamente al dunque.
Se vi interessa saperne di più sul #teammostplayed non dovete fare altro che leggere questo post scritto dall’ideatrice la cara Chiara/GoldenVi0let e troverete risposta a tutte le vostre domande.
E ora ciando alle bande..

P1170481

Chanel Vitalumiere Aqua:

review qui
tanto amore qui ❤

Essence Gel tint n°3 “flashy apricot”

Quando penso ad una tinta labbra mi viene subito in mente un prodotto dal colore pieno e vibrante e dalla buona durata. La tinta in gel di Essence non presenta queste qualità, somiglia più ad un gloss che ad una tinta labbra ma presenta una differenza per me sostanziale : dopo pochi minuti si asciuga completamente lasciando sulle labbra un velo di colore. E’ un prodotto carino, un’ottima alternativa al gloss per chi ,come me,detesta follemente la categoria. L’ho usato spesso questo mese perchè non avevo voglia di rossetti più “impegnativi” e adoro il pennello che rende l’applicazione on the road estremamente facile.

Bourjois Delice de poudre n°52:

Il mio bronzer for ever and ever.
Lo uso tutti i giorni per scaldare il contouring e sembrare meno pallida/malaticcia e non riesco a trovargli un difetto : non è troppo aranciato,si sfuma benissimo, rimane intatto per tutto il giorno e la cialda mi fa venire una voglia matta di cioccolato anche con 40 gradi all’ombra,che posso chiedere di più?!

MAC Blush Harmony:

Usato tutti i giorni insieme al bronzer Bourjois e devo ancora capire se mi piace o preferisco il caro Taupe di NYX.
Sono queste le domande che mi tengono sveglia la notte.

Clarins Instant Concealer n°1 + Vichy Dermablend “opal”:

Ultimamente la mia base viso si è parecchio alleggerita, ci sono meno imperfezioni “attive” da coprire e il mio obiettivo principale è ottenere una pelle dall’aspetto luminoso e naturale a partire dalla zona occhiaie che mi sta dando non pochi problemi. Ultimamente dormo pochissimo e al mattino le occhiaie modello panda sono lì pronte a darmi il buongiorno,non penso di aver mai dedicato loro tante attenzioni ma non posso proprio farne a meno – il look grunge mi piace,lo adoro,ma ci sono limiti a tutto imposti dalla decenza,ecco – .Per ora l’effetto migliore lo ottengo applicando il correttore Dermablend di Vichy nella zona più scura e questa piccola meraviglia firmata Clarins per completare il tutto. Se cercate un buon correttore illuminante ve lo consiglio con tutto il cuore,funziona benissimo e dona subito un aspetto più sveglio al contorno occhi. La coprenza non è altissima ma sufficiente per occhiaie “normali”, quando dormivo non avevo bisogno di altro..bei tempi quelli.

NABLA Eyeshadow “glitz”:

Voglia di sbattersi zero? allora prendi glitz e sfumalo allegramente su tutta la palpebra, masca in abbondanza e via,verso l’infinito e oltre.
Adoro.

E questi sono i prodotti più usati del mese in tutto il loro splendore, qualcosa vi incuriosisce in modo particolare? avete semplicemente voglia di maledire il tempo? ditemi,ditemi..

July most played

May Most played:

Lo faccio o non lo faccio?
lo faccio o non lo faccio?
lo faccio.
Ed eccomi qua(?) pronta per unirmi al Team Most Played!
Credo che sappiate tutte di cosa si tratta e credo che tutte abbiate visto e amato i video girati dalla cara GoldenViolet – se non lo avete fatto siete brutte persone ma non è mai troppo tardi per recuperare – . Qui trovate tutte le info sul progetto e le risposte a tutte le vostre domande.

Detto questo “ciacio alle bande” e via:

1
Chanel Fondotinta Vitalumiere Aqua n°10 “beige”:

tanto amore e nient’altro da aggiungere
review qui.

The Body Shop Balsamo struccante alla camomilla:

Come facevo a vivere senza? passerò le prossime ore a pensarci intensamente. Cretinate a parte amo questo struccante,specie ora che ho la pelle talmente secca che mi sembra possa andare in frantumi da un momento all’altro. Se cercate uno struccante delicato ed efficace – elimina qualsiasi cosa sul serio – vi consiglio di farvi un giro sul sito TheBodyShop. Attente a non finire nel tunnel però,la sottoscritta non vede ancora la luce.

Caudalie Siero  S.o.s dissetante:

E’ bastato rubare un paio di applicazioni a mia sorella – ciao Sara,ciao – per innamorarmi di questo siero e correre a comprarne una boccetta tutta mia. Contiene acqua d’uva bio,acido ialuronico e polifenoli antiossidanti, è privo di oli ed è formulato per tutti i tipi di pelle. E’ un prodotto leggero,si assorbe in fretta lasciando la pelle morbida e idratata e si è rivelato indispensabile in questo periodo di pelle secca e capricciosa. Lo uso tutte le mattine come base trucco insieme ad una crema anti-imperfezioni di cui vi parlerò tra poco e lo amo,follemente. In questo periodo ho provato parecchie – adorabili- minitaglie Caudalie e ammetto di essere leggermente in fissa con il marchio, il prossimo acquisto? l’acqua micellare: meravigliosa ❤

La Roche Posay Effeclar DUO:

La pelle è diventata secca ma sulle guance maledette spunta ancora qualche imperfezione e per cercare di tenere alla larga le cicatrici ho scelto di dare una chance a questa crema. In passato ho usato e apprezzato le creme del marchio e con un sconto del 15% mi sono portata a casa 40ml di grandi speranze. Devo dire che,dopo meno di un mese d’utilizzo, i risultati sono stati piuttosto soddisfacenti e la crema sembra aiutare gli odiati brufoli a sloggiare in fretta e senza lasciare tracce del loro passaggio – le odiate macchie rosse – inoltre funziona bene in combo con il siero Caudalie e come base trucco. Ve ne riparlerò più avanti..

33
Tom Ford blush “Flush”:

Vi ho parlato di questo piccolo gioiellino tempo fa (qui) e non posso che ripetermi e continuare a lodare la texture burrosa di questo blush,la pigmentazione eccezionale e la facilità con cui persino un impedita come me riesce a sfumarlo sul viso. Mi vien voglia di comprarli tutti poi penso al prezzo e,dopo un piccolo infarto,torno in me. Anche se una piccola follia per lui la farei volentieri.

Chanel Eclat Lumière penna illuminante n° 10 beige tendre:

Il bello di avere zie appassionate di make-up è che se un acquisto non le soddisfa ti viene smollato allegramente. Ecco come mi trovo in possesso di questa penna illuminante dal packaging adorabile -Chanel ti amo -. Il colore in questione è troppo aranciato per illuminare la mia pelle cadaverica ma funziona bene nella zona occhiaie e mi permette di coprire l’alone verdastro che tormenta l’angolo interno senza appesantire troppo la zona (ultimamente ho il contorno occhi super secco e sono alla disperata ricerca di una crema decente,si accettano consigli).

Clarins Instant Concealer n°1:

Il feeling tra me e i prodotti Clarins continua e in breve tempo questo correttore si è guadagnato il primo posto nel mio cuore tra i preferiti del marchio. E’ un correttore cremoso pensato per coprire le occhiaie e illuminare il contorno occhi. Ha una texture fluida e leggera,una coprenza ottima e fa quel che promette sul serio,c’è da commuoversi. Dona subito un aspetto più “sveglio” al contorno occhi e la tonalità più chiara funziona bene anche per coprire macchioline post brufolo: lo amE.

Bourjois Happy Light correttore “ivory”:

Ho troppi correttori, lo so.
A mia discolpa posso dire che li uso e finisco tutti perchè ho diverse rogne da coprire e perchè mi piace cambiare a seconda del fondotinta che scelgo di usare – si,ho anche troppi fondotinta ma questa è un’altra soria – . Ho comprato questo correttore con il preciso intento di usarlo sulle famose macchie rosse che mi tormentano senza pensarci troppo dato che i prodotti per la bae Bourjois provati fin’ora mi hanno conquistata e non ho fatto male. Si tratta di un prodotto molto pigmentato e coprente, dalla texture cremosa e perfetto per nascondere macchie e brufoletti vari. Viene descritto come “anti-occhiaie” ma al momento la texture è troppo corposa per la zona e mette in risalto screpolature e rughette d’espressione quindi non lo uso mai per questo ma se il mio contorno occhi si riprende lo provo e vi faccio sapere.

E con questo direi che è tutto..
e voi? c’è qualche prodotto che vi incuriosisce?
preferiti in comune?
troppe domande?

May Most played:

#azalea.

godytyyyysfocature effetto “presenze dall’oltretomba” -.-‘

Viso:

Max Factor Erace correttore – 07 Ivory

Bourjois Healty Mix Serum fondotinta – 52 Vanilla

Mac Select Moisturecover – NC20

Neve Cosmetics – cipria hollywood

*Laura Mercier – secret brightener pen 01

Aleguaras blush – lotus

Occhi:

Bellaoggi matita sopracciglia – brown

Essence – I love extreeme mascara

Kiko –   top coat volumizzante

Labbra:

Clarins  lip liner –  azalea

Stila long wear lip color – exquisite

*Forse ho finalmente trovato un illuminante che non mette in risalto le mie mille imperfezioni lui non so se essere felice o maledire il fatto che costicchia. Ci penserò quando finirà(cosa che cercherò di rimandare il più possibile).  

#azalea.

#Clarins Fondotinta Haute Tenue:

P1080521

Finalmente!

Direi che dopo più di due mesi di utilizzo è giunta l’ora di parlarvi di questo benedetto fondotinta:

la mia pelle: NC15/20- sottotono giallo/olive, tendenzialmente acneica e sensibile con problemi di lucidità concentrati  principalmente nella zona T. 

P1080526

Si tratta di un fondotinta dalla texture fluida molto soffice e semplice da stendere sia con un pennello  che con le dita. Personalmente preferisco applicare una piccola quantità di fondotinta con le dita e lavorare poi il prodotto con un pennello kabuki come l’F82 di Sigma o l’Expert Face di RT in modo da attenuare il più possibile rossori e idscromie. La coprenza è media,uniforma bene l’incarnato e copre macchioline post brufolo e discromie.

combine fondo 3

qui lo vedete in azione in un periodo tragico

Il finish è matte ma molto naturale,niente viso effetto “sono caduta nella cipria” per capirci. La durata è davvero buona: su di me dura tranquillamente 9-10 ore, mi è capitato di tenerlo su dalle 11:00 alle 23:00 e con un piccolo ritocco ha retto tranquillamente senza lucidare eccessivamente la zona T e senza depositarsi nelle pieghe del viso vedi lati del naso-.-. L’uso continuativo non mi ha causato reazioni strane o esplosioni acneiche(non contiene olii ma l’inci non è per niente verde eh)! ha anche una leggera protezione solare che non guasta affatto spf 15. La reperibilità è altissima,lo trovate facilmente nella maggior parte delle profumerie e il prezzo è di circa 30,00 euro. Purtroppo la scelta di tonalità chiare non è molto ampia che novità vè?, io uso la numero 108 “sand” che è la più chiara con sottotono giallo.è leggermente scura ma pace io e la mia pallida carnagione ci arrendiamo e piangiamo in silenzio.

P1080465

da sx: Maybelline Fit-Me 115 Ivory – Bourjois Healty Mix serum 52 Vanilla – Clarins Haute Tenue 108 Sand

In conclusione direi che si tratta di un buon fondotinta,coprente e che tiene fede alla promessa di durare e non pesare sul viso. Il finish è si opaco ma molto luminoso,non “appiattisce” il viso come molti fondotinta dal finish matte,è facile da stendere e la coprenza è modulabile. Ha un profumo buonissimo chi ha provato i fondotinta Clarins sa di cosa parlo , mi ricorda l’odore di alcune creme viso Garnier al cetriolo ed è abbastanza intenso. Credo sia la classica profumazione che o si ama o si odia quindi se siete interessate dategli anche una sniffatina in negozio cercate di non sembrare tipe sospette come me che mi aggiro furtiva tra gli scaffali annusando fondotinta e correttore,ebbene si ognuno ha le sue fisse.

E voi? che fondotinta state usando? in realtà non so se voglio realmente saperlo,sono particolarmente attratta dai fondotinta e dai prodotti per la base in genere ultimamente,abbiate pietà di me..anzi no..(infierite o ricorrete al T.S.O)

 

 

#Clarins Fondotinta Haute Tenue:

# Loved in March:

P1080079

con una puntualità che sorprende anche me ecco a voi i preferiti del mese:

Maybelline fondotinta fit-me 115 Ivory+ correttore fit-me 15 fair:

la combo che ho scelto più spesso per la base,specie di giorno perchè mi piace molto il finish naturale e luminoso di questi due prodotti.  Il fondotinta è molto fluido e leggero e le prime prove con il pennello non mi hanno entusiasmato particolarmente mentre con le dita il prodotto si lavora molto meglio sul viso. La coprenza è leggera:attenua i rossori e uniforma e illumina l’incarnato ma per le imperfezioni più” infami” c’è bisogno del correttore e quello della stessa linea mi è piaciuto subito perchè copre abbastanza bene le macchioline senza “pesare” sulla zona  e usato in combo con il fondotinta l’effetto finale è molto naturale.

Clarins fondotinta Haute Tenue108 Sand:

 lo scelgo quando voglio una base che duri e quando la situazione è davvero critica,fin’ora non mi ha delusa!

Bourjois Color Boost glossy finish lipstick waterproof spf 15:

si tratta di un semplicissimo balsamo colorato dal finish glossy(il packaging ricorda i  cugini più famosi Clinique e Revlon). Mi piace perchè è davvero confortevole sulle labbra,idrata,il colore è molto luminoso e ha la protezione solare15,very cute!

P1080176

(non è waterproof manco pe niente questo proprio no,non esageriamo)

Diego Dalla Palma cream eyeliner – black:

il nostro amore è di vecchia data e nell’ultimo mese l’ho usato molto spesso: è nerissimo,facile da stendere perchè cremoso al punto giusto,dura molte ore senza sbiadire e aggiungo che nonostante i  due anni in mia compagnia non dà il minimo segno di cedimento,bravo Diegone! quasi dimenticavo,il pennellino in dotazione è piccino ma veramente valido,ancora bravo Diegone!

NYX blush Taupe:

un amore che si rinnova di mese in mese..

e con questo direi che è tutto sono curiosa di sapere quali sono stati i vostri.vi lascio con la canzone che più spesso ha accompagnato le mie giornate:

ancora The Smiths sono noiosa e ripetetiva me ne rendo conto..d’oh

# Loved in March: