Cheek wishlist!

bikini

1.Paul & Joe “lover” 2. Nars “Gina” 3. Stila Convertible color “Gladiola” 4.Bourjois Delice de soleil “clair” 5. MAC prolongwear “Blush everyday” 6. Gyvenchy Le Prisme “Aficionado peach 23”

 

Cedo al fascino delle wishlist e in un periodo di “blushite acuta” ecco a voi quelli che porterei immediatamente a casa con me. Un post inutile,degno dei precedenti.

Vi lascio con un regalo per le vostre orecchie(consideratelo come l’unica cosa buona di questo post,Yep!):

Cheek wishlist!

#azalea.

godytyyyysfocature effetto “presenze dall’oltretomba” -.-‘

Viso:

Max Factor Erace correttore – 07 Ivory

Bourjois Healty Mix Serum fondotinta – 52 Vanilla

Mac Select Moisturecover – NC20

Neve Cosmetics – cipria hollywood

*Laura Mercier – secret brightener pen 01

Aleguaras blush – lotus

Occhi:

Bellaoggi matita sopracciglia – brown

Essence – I love extreeme mascara

Kiko –   top coat volumizzante

Labbra:

Clarins  lip liner –  azalea

Stila long wear lip color – exquisite

*Forse ho finalmente trovato un illuminante che non mette in risalto le mie mille imperfezioni lui non so se essere felice o maledire il fatto che costicchia. Ci penserò quando finirà(cosa che cercherò di rimandare il più possibile).  

#azalea.

Review Fitocose Crema eudermica alle ceramidi:

Dopo un vasetto finito e uno appena riacquistato credo sia giunta l’ora di parlarvi della crema idratante che mi fa felicemente compagnia da settembre:

la mia pelle:Mista,tendenzialmente acneica e molto sensibile. Tende a lucidarsi nella zona T mentre il resto del viso ha bisogndi una buona idratazione. Le creme troppo leggere spesso funzionano nelle zone miste del viso ma non idratano abbastanza la zona delle guance che reagisce seccandosi(con tanto di odiose pellicine)e tirando.

P1090032

descrizione dal sito Fitocose:

Idrata senza ungere. 

Le Ceramidi insieme ad altri lipidi come il colesterolo e acidi grassi, costituiscono la componente principale dello strato corneo in grado di controllare i passaggi dell’acqua attraverso la barriera cornea .  L’alta affinità delle ceramidi nei confronti della pelle unita alla presenza di acidi grassi poliinsaturi fanno di questa crema un mezzo ideale per trattenere il giusto tasso di umidità della pelle , ripristinare l’integrità dello strato corneo e far regredire le piccole rugosità di superficie.

Si tratta di una crema soffice,di media consistenza e molto piacevole da spalmare sul viso.Non  lascia nessuna “striscia bianca”(e qui ci sarebbero circa 600 doppi sensi ma passiamo),non “frena” durante l’applicazione e si assorbe abbastanza in fretta.Concordo con quanto afferma il sito Fitocose,idrata senza ungere e la pelle è subito morbida e compatta. Ha un profumo delicato che scompare in pochissimo tempo e che non credo possa dare fastidio a qualcuno(sa di pulito*_*).Ho letto che le ceramidi sono ben tollerate dalle pelli acneiche e dopo l’esperienza con questa crema sento di poter confermare,la mia pelle ama questa crema:

P1090028

funziona bene come base trucco(minerale e tradizionale) e la sera con l’aggiunta di qualche goccia d’olio di jojoba è un ottima crema notte. L’uso costante mi ha aiutato a riequilibrare le zone più secche e l’aspetto generale della pelle è migliorato e le odiate pellicine sono scomparse. Ho deciso di riacquistarla nonostante l’arrivo della stagione calda e di usarla come crema notte. Inizialmente ero un pò preoccupata dal PAO che è di soli 4 mesi ma,come mi è già successo con altre creme del marchio, è stato abbondantemente superato(dopo 9 mesi la crema era perfetta).

inci: Aqua – Aloe barbadensis gel*- Coco caprylate – Cetearyl alcohol – Squalane(da olio di oliva) – Helianthus annuus seed oil*- Polyglyceryl 3 stearate citrate – Butyrospermum parkji butter*- – Glyceryl stearate – Sodium PCA – Theobroma grandiflorum butter*- Rosa rubiginosa oil*- Ceramide 3 – Tocopheryl acetate – Xanthan gum – Sodium Hyaluronate (polimerico ad elevato peso molecolare ottenuto per  fermetazione da batteri non geneticamente modificati) – Rosmarinus officinalis extract – Brassica napus seed oil – Sodium dehydroacetate – Capryloyl glycine – Sodium phytate – Profumo**-Citronellol**- Geraniol**- Benzyl benzoate**- Linalool**Limonene**
*da agricoltura biologica
**da oli essenziali naturali

il prezzo sul sito ufficiale è di 13,41.

* fitocose ha ridotto di molto i temi di consegna che ad oggi sono di 7 gg lavorativi. Un grande miglioramento rispetto ai 20/25 giorni di attesa che scoraggiavano molte di persone(me compresa)

 

e voi avete mai provato questa crema? qual’è la vostra preferita?

 

Review Fitocose Crema eudermica alle ceramidi:

#Clarins Fondotinta Haute Tenue:

P1080521

Finalmente!

Direi che dopo più di due mesi di utilizzo è giunta l’ora di parlarvi di questo benedetto fondotinta:

la mia pelle: NC15/20- sottotono giallo/olive, tendenzialmente acneica e sensibile con problemi di lucidità concentrati  principalmente nella zona T. 

P1080526

Si tratta di un fondotinta dalla texture fluida molto soffice e semplice da stendere sia con un pennello  che con le dita. Personalmente preferisco applicare una piccola quantità di fondotinta con le dita e lavorare poi il prodotto con un pennello kabuki come l’F82 di Sigma o l’Expert Face di RT in modo da attenuare il più possibile rossori e idscromie. La coprenza è media,uniforma bene l’incarnato e copre macchioline post brufolo e discromie.

combine fondo 3

qui lo vedete in azione in un periodo tragico

Il finish è matte ma molto naturale,niente viso effetto “sono caduta nella cipria” per capirci. La durata è davvero buona: su di me dura tranquillamente 9-10 ore, mi è capitato di tenerlo su dalle 11:00 alle 23:00 e con un piccolo ritocco ha retto tranquillamente senza lucidare eccessivamente la zona T e senza depositarsi nelle pieghe del viso vedi lati del naso-.-. L’uso continuativo non mi ha causato reazioni strane o esplosioni acneiche(non contiene olii ma l’inci non è per niente verde eh)! ha anche una leggera protezione solare che non guasta affatto spf 15. La reperibilità è altissima,lo trovate facilmente nella maggior parte delle profumerie e il prezzo è di circa 30,00 euro. Purtroppo la scelta di tonalità chiare non è molto ampia che novità vè?, io uso la numero 108 “sand” che è la più chiara con sottotono giallo.è leggermente scura ma pace io e la mia pallida carnagione ci arrendiamo e piangiamo in silenzio.

P1080465

da sx: Maybelline Fit-Me 115 Ivory – Bourjois Healty Mix serum 52 Vanilla – Clarins Haute Tenue 108 Sand

In conclusione direi che si tratta di un buon fondotinta,coprente e che tiene fede alla promessa di durare e non pesare sul viso. Il finish è si opaco ma molto luminoso,non “appiattisce” il viso come molti fondotinta dal finish matte,è facile da stendere e la coprenza è modulabile. Ha un profumo buonissimo chi ha provato i fondotinta Clarins sa di cosa parlo , mi ricorda l’odore di alcune creme viso Garnier al cetriolo ed è abbastanza intenso. Credo sia la classica profumazione che o si ama o si odia quindi se siete interessate dategli anche una sniffatina in negozio cercate di non sembrare tipe sospette come me che mi aggiro furtiva tra gli scaffali annusando fondotinta e correttore,ebbene si ognuno ha le sue fisse.

E voi? che fondotinta state usando? in realtà non so se voglio realmente saperlo,sono particolarmente attratta dai fondotinta e dai prodotti per la base in genere ultimamente,abbiate pietà di me..anzi no..(infierite o ricorrete al T.S.O)

 

 

#Clarins Fondotinta Haute Tenue:

#RussianRed

russian red

Clarins fondotinta Haute Tenue 108 Sand

Maybelline correttore fit me 15 fair

Nevecosmetics cipria matte

Nyx blush Taupe + Pupa terra abbronzante luminosa n°1 (una vecchia edizione limitata che vorrei sostituire con qualcosa di più recente..)

Bellaoggi matita sopracciglia brown

Sleek palette au naturel : nubuk,cappuccino,regal

Diego dalla Palma cream eyeliner black

Essence mascara I love extreeme

MAC lipstick Russian Red

Essence lip pencil red

chiedo perdono per lo sfondo caotico.

#RussianRed