Red Therapy #2 : Deborah Atomic Red n°5

“giornata storta?rossetto rosso”

P1040867

Ormai si può dire che questa frase è il mio mantra e visto che sto scegliendo questo colore spesso ultimamente potete immaginare la piega delle mie giornate ohyes, il rosso però è terapeutico e con questa scusa continuo a tenere a bada il mio buonsenso e la vocina nella mia testa che mi ripete:“basta comprare rossetti rossi dai,sei ridicola” è una vocina simpatica si  Cavolate a parte ecco a voi il secondo post(e questa è una cosa seria,serissima perchè non potevate vivere senza no?!) dedicato ai miei rossetti rossi preferiti. Stavolta non vi parlerò di un  rosso celebre e amato come IL mio adorato Russian Red bensì di uno un pò sfigatello: il numero 5 della linea Atomic Red di Deborah. Sfigatello perchè poveraccio non ho letto molte review su di lui o ne ho sentito parlare in giro si insomma avete capito,ci sono prodotti che li senti nominare ormai anche dal fruttivendolo.. però secondo me non è niente male:

P1040899


P1040912                                                                   interno,luce naturale non diretta

Il colore in foto è molto fedele: è un rosso in base blue molto acceso e dal finish luminoso. La texture è molto morbida e leggera e l’applicazione è semplicissima in quanto il rossetto “scivola” sulle labbra senza evidenziare troppo pellicine e screpolature,un buon compromesso per me che amo portare rossetti rossi ma,specie in inverno, non posso permettermi sempre il lusso dei matte. che invece mettono in risalto qualsiasi screpolatura, ed è una cosa orribile da vedere..oVVibile. Nonostante il finish cremoso non è un rossetto che scompare in poche ore,la durata è buona ma non va particolarmente  daccordo col cibo (una birra e qualche stuzzichino si oltre vi tocca ritoccarlo cosa non tanto tragica perchè è facile da riapplicare  in giro). Ultima nota positiva il prezzo al di sotto dei dieci euro e la reperibilità visto che Deborah la trovate ovunque!

P1040868con questa meravigliosa faccia da pesce lesso direi che è tutto! byebye!

Annunci
Red Therapy #2 : Deborah Atomic Red n°5

Astra Glosstylo n°03

oggi sono andata a caccia dei famosi ombretti cremosi Astra (questi qui per capirci).

pensavo di tornare a casa vittoriosa visto che sul sito ufficiale ho scoperto che ci sono ben due,e dico due, profumerie che trattano questo marchio nel paesino dove vive mia mamma. Inutile dire che ho trovato praticamente qualsiasi cosa Astra produca tranne gli ombretti cremosi. Stavo per lasciare la profumeria a mani vuote(ovvero solo con due smaltini) quando il mio occhietto “spendaccione” è caduto sui Glosstylo.

I Glosstylo non sono nient’altro che dei rossetti effetto gloss e in giro ne ho visti un sacco molto simili,di tutte le marche possibili e immaginabili. Ho deciso di provare un rosa,colore che di solito evito come la peste e presto scoprirete perchè(mi chiedo cos’avevo in testa quando ho scelto proprio il rosa):

Swatch:

le mie labbra “al naturale”:

ed eccolo indossato:

ed ecco perchè mi sono pentita del rosa:

-.-

Pro:

  • consistenza cremosa,facile da stendere
  • prezzo 4 euro.

Contro:

  • nel mio caso il colore,ma non è colpa del rossetto se il rosa mi sta da cani
  • reperibilità per alcuni
  • durata( del resto si tratta di un rossetto/gloss molto cremoso,non mi aspettavo niente di più)
Astra Glosstylo n°03