Rimmel Kate n° 107

rimmel kateViso :

Max Factor Erace – ivory

Bourjois Healty Mix Serum – n°52 vanilla

Neve Cosmetics cipria – Hollywood

Rouge Bunny Rouge blush – Delicata

labbra:

Rimmel Kate lipstick n° 107

Essence lip pencil –  deep red

Wjkon lip liner – tulip

“non mi interessano i nuovi rossetti Rimmel”

certo,non mi interessano.

Annunci
Rimmel Kate n° 107

Bioderma Photoderm Spot 50+ / prime impressioni:

La ridente Campania si sa è una terra condannata a subire il pesante bacio del sole molto presto. Temperature più che primaverili  iniziano a spezzare la monotonia della pioggia e quando questo accade il sole è terribilmente caldo:

meteooo

un rappresentativo esemplare di meteorologo 

Vi presento il bollettino meteo campano per parlarvi un po’ della protezione solare che sono corsa a comprare appena la primavera(che in alcuni giorni è stata più simile all’estate) ha deciso di farmi notare la sua calda e profumata presenza(se siete residenti in campania e soffrite di allergia avete tutta la mia solidarietà). Ovviamente non si tratta di una vera review,se così fosse starei scrivendo un post utile e completo e non voglio sconvolgere nessuno quindi ecco a voi le mie prime in-utili impressioni:

La protezione solare viso Bioderma Photoderm spot 50+ è studiata per garantire una protezione solare completa( UVB e UVA) ed è consigliata dopo interventi laser e per pelli delicate,con cicatrici e sensibili. Ho scelto di provarla perchè quest’inverno ho seguito un trattamento dermatologico di lotta contro l’acne e il dermatologo mi ha imposto severamente una protezione solare alta da usare ogni volta che decido di mettere il naso fuori di casa,non ho scelto di comprare la protezione che mi consigliata(la Antelios di La Roche Posay) perchè ho avuto modo di provarla in passato  e non mi ha entusiasmata particolarmente inoltre cercavo qualcosa di adatto anche per la zona del contorno occhi. La Bioderma prometteva elevata tollerabilità nella zona perioculare(oltre ad una serie di belle cose,come l’estratto di liquirizia che dovrebbe evitare la formazione di macchie solari) quindi dopo qualche ricerca online ho scelto lei:

blogggggg

Si tratta di una crema dalla consistenza  fluida e piacevole da spalmare,si assorbe in fretta senza pesare sul viso e senza ungere,riesco ad applicarla anche sul contorno occhi senza avvertire in minimo fastidio(niente pizzichi,bruciore,prurito). Non contiene ingredienti idratanti o emollienti e necessita quindi di una crema come base  per mantenere il viso idratato. Per ora mi sono trovata bene sia con la crema alle ceramidi sia con  il siero Jalus riequilibrante Fitocose(un prodotto di media pesantezza e un fluido leggero).  Ho notato con piacere che non interferisce con la resa del trucco,con nessuno dei fondotinta che ho provato diversamente da alcune creme solari che  lasciano sul viso una specie di leggera “pellicola” che non va assolutamente d’accordo con la mia pelle mista e che tende a farmi lucidare molto in fretta,il fondotinta quindi si scioglie e scompare nel giro di poche ore.Fin’ora mi ha protetto bene,so che le temperature sono ancora miti rispetto a quelle che mi aspettano(luglio e agosto saranno mesi duri ahimè) ma i presupposti sono buoni,ovviamente vi terrò aggiornate in caso di scottature o fallimenti nei prossimi mesi.

I prodotti Bioderma si trovano in farmacia e in caso di assenza è possibile farlo ordinare dal vostro farmacista di fiducia come ho fatto io(in mezza giornata è giunto a destinazione),il prezzo oscilla tra i 16 e i 18 euro a seconda della farmacia per 30 ml di prodotto con un PAO di 9 mesi.

inci : Water (Aqua), Dicaprylyl Carbonate, Octocrylene, Methylene Bis-Benzotriazolyl Tetramethylbutylphenol, Butyl Methoxydibenzoylmethane, Cyclomethicone, Alcohol Denat., C20-22 Alkyl Phosphate, Bis-Ethylhexyloxyphenol Methoxyphenyl Triazine, C20- 22 Alcohols, Ptfe, Glycyrrhetinic Acid, Glycyrrhiza Glabra (Licocorice) Root Extract, Tocopheryl Acetate, Ectoin, Mannitol, Xylitol, Rhamnose, Fructooligosaccharides, Laminaria Ochroleuca Extract, Decyl Glucoside, Ammonium Acryloyldimethyltaurate/Vp Copolymer, Xanthan Gum, Disodium Edta, Sodium Hydroxide, Propylene Glycol, Citric Acid, Caprylic/Capric Triglyceride, Phenoxyethanol, Methylparaben, Propylparaben, Ethylparaben

e voi siete corse a compare la protezione solare sotto minaccia del dermatologo? 

Bioderma Photoderm Spot 50+ / prime impressioni:

boring sunday :

Ammazziamo la noia domenicale con uno dei post più inutili della storia? certo che si. Ecco a voi la mia lista dei prodotti che acquisterei volentieri oggi per combattere e sconfiggere il malumore domenicale:

 

lkjhgfd

 

1. Hourglass Ambient Lighting powder “dim light” 2. Hourglass Hidden corrective concealer “pearl” 3. MAC lipstick “film noir” 4. Elemental Herbology delicate cleanse facial cleanser 5. Nars Pure Matte lipstick “terre de feu”

e per digerire questa giornata noiosa e angosciante non c’è niente di meglio della musica,buona musica :

 

e voi: “domenica ti odio” oppure “domenica finalmente sei qui,rilassiamoci,divertiamoci,ubriachiamoci,amiamoci”?

boring sunday :

midnight flash

456

Viso:

Bourjour healty mix serum – 52 vanilla

Max Factor Erace – ivory

Neve Cosmetics – cipria hollywood

Rouge Bunny Rouge blush – delicata

Rouge Bunny Rouge highlighting powder – goddes

Occhi:

Clarins eye pencil – midnight flash(L.E)

Sleek ultra matte v2 -pillowtalk-highness,thunder,orbit,noir,

MAC khol – feline

Essence eye primer – I love stage

Avon mascara Volume Shock

Bellaoggi matita sopracciglia- blonde,brown

P1090865

midnight flash

Cattier Shampoo per capelli grassi all’aceto di Rosmarino

i miei capelli:tristemente lisci e sottili,cute grassa,sporadicamente con forfora e punte secche e rovinate. il cuoio capelluto è di quelli capricciosi che se sgrassati troppo iniziano a vendicarsi con prurito e forfora.
P1090654

“Un vero trattamento purificante per i capelli grassi, arricchito da una specifica sinergia di oli essenziali. Per capelli puliti, leggeri e perfettamente districati.”

Si tratta di uno shampoo bio,certificato ECOCERT e formulato per riequilibrare il cuoio capelluto grazie agli estratti di rosmarino,lavanda,salvia e timo. L’ho acquistato sul sito Mondevert e il prezzo è di 8,95 per 250ml di prodotto con un PAO di dodici mesi.

Inizialmente ho provato sentimenti di odio nei confronti di questo shampoo,usato puro è davvero troppo concentrato perfino per me che ho i capelli molto grassi. Le  prime applicazioni sono state tragi-comiche,i capelli erano puliti questo si ma molto secchi e senza un balsamo di quelli con i controcacchi pettinarli sarebbe stato impossibile. Mi sono quindi armata di spargishampoo e in questo caso posso dire che mai acquisto si rivelò più saggio(ricordate il post di Lidal sull’argomento? ecco sono parole sante quelle lì). Diluito questo prodotto da il meglio di se e oltre a produrre tanta soffice schiuma pulisce benissimo i capelli senza seccarli eccessivamente. Ne basta poco per ottenere un risultato soddisfacente e con le classiche due passate(che faccio sempre per questione di abitudine) i miei capelli restano puliti per cinque giorni,roba del tipo “è santo,è santo”. Inoltre ho notato che ha anche un buon effetto volumizzante che in caso di capelli sottili come i miei è cosa buona e giusta.Sulle lunghezze applico sempre il balsamo perchè con la secchezza che mi ritrovo rischio la formazione di comodi nidi per uccelli. Il profumo è erbaceo,non troppo persistente,temevo un forte odore di rosmarino ma fortunatamente no,non vi verranno in mente bistecche grigliate e simili mentre lavate i capelli.

In conclusione direi che usato nella maniera giusta è davvero un buon prodotto con un ottimo rapporto qualità prezzo(lo uso da novembre e ho appena superato la metàO_O). La confezione è in plastica trasparente quindi oltre a sapere sempre quanto shampoo vi resta non dovrete preoccuparvi di eventuali cadute.

e voi, avete mai provato uno shampoo Cattier? si,no,mai e poi mai nella vita..

Cattier Shampoo per capelli grassi all’aceto di Rosmarino

Duochrome:

premessa doverosa: no,non ho realizzato questo trucco sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. la povera Duochrome meritava un trucco fuori dalla mia calda e accogliente confort-zone. prometto che seguiranno post vagamente utili(o meno inutili della mia faccia con tanto di espressione “ciao sono la sorella sfigata di Candy Candy)

azzo

 

Viso:

MAx Factore Erace – ivory

MAC Select Moisture cover – NC20

Bourjois healty mix serum – 52 Vanilla

Rimmell Stay Matte – 001 trasparent

Neve Cosmetics blush – bikini

Occhi:

MAC khol  – prumella

Neve douchrome palette- chimera,mela stregata,abracadabra,polline,mezza estate

Sleek ultra matte v2 – higness,orbit,noir

Sleek au naturel- taupe

Astra Jumbo eyeshadow- n°54

Catrice single eyeshadow – n°90

Essence gel eyeliner – midnight in Paris

Essence mascara – I love extreeme 

Labbra:

Bourjois Color Boost

Duochrome: