There is a light that never goes out / Illuminanti promossi.

Un post che spende di luce propria.

Oggi vi parlo di un prodotto del quale ho fatto tranquillamente a meno per anni poi ho scoperto la magica arte del contouring e ho iniziato a prenderci gusto.
L’idea di poter ricreare uno zigomo sul mio viso e di aggiungere “luce” dove prima c’erano solo buio e angoscia mi allettava parecchio. Ho iniziato a piccoli passi scegliendo prodotti estremamente discreti e facili da applicare/dosare e solo quando mi sono sentita più sicura mi sono laciata su roba decisamente più strong.

Siccome ho provato prodotti diversi per texture e per resa sulla pelle ho pensato di pararvene in un unico e splendete post.

P1180104

Laura Mercier Secret Brightener 01 :

Illuminante ” a penna” dai delicati riflessi rosa, molo discreto e naturale. Il mio primo illuminante “serio” – tradotto: la prima volta che ho speso più di due euro per un prodotto simile  – si è rivelato un ottimo acquisto e mi ha aiutato a familiarizzare con questo lucente cosmetico. L’effetto sulla pelle è molto naturale, conferisce una luminosità leggera e discreta inoltre il packaging “a penna” rende l’applicazione facile e precisa anche per una principiante ,ha un ottima durata e riesco a portarlo tranquillamente di giorno e senza assomigliare ad un lampione. Non lo ricomprerò ma sono felice di averlo fatto dato che mi ha letteralmente aperto una finestra sul magico mondo degli illuminanti,grazie Laura!

Rouge Bunny Rouge Highlighting liquid “sea of clouds”:

Vi avevo accennato il mio amore per questo illuminante liquido nel post sui prodotti RBR (qui) e non posso che confermarlo. Mi piace perchè è davvero semplice da applicare e l’effetto sul viso è molto naturale. Lo applico dopo aver fissato fondotinta e correttore con una cipria e riesco a sfumarlo senza combinare guai e senza creare pasticci. Mi capita di aggiungerne una goccia al fondotinta quando scelgo prodotti molto coprenti per ottenere un effetto più luminoso e funziona benissimo,niente brillantini sparsi per tutta la faccia ma una luminosità diffusa e piacevole.

Estèe Lauder Poudre Gelèe “Heat Wave”:

Qui la questione diventa seria:
questo è un illuminante di quelli con I maiuscola, una vera bomba.
Va dosato con estrema cura altrimenti il rischio di trasformarsi in una palla da discoteca è altissimo ma applicato con mano leggera è a dir poco meraviglioso. La texture è morbidissima,la pigmentazione eccezionale e il fall out inesistente. Si tratta di un edizione limitata e faceva parte di una vecchia collezione estiva ma Estèè Lauder ripropone spesso questo genere di prodotti quindi occhio,potreste beccarlo presto in profumeria e nonostante il prezzo non proprio amichevole vi assicuro che ne vale la pena. Probabilmente non è l’illuminante più adatto per chi ha da poco iniziato a familiarizzare con questo tipo di prodotto ma credo che con un minimo di pratica possono cavarsela tutti. Io lo uso spesso sia come illuminante viso – tira fuori i zigomi CHE CIAO– sia come punto luce quando voglio aggiungere un tocco di ORO in un trucco occhi noioso (di quelli che faccio praticamente sempre).

Nabla ombretto “atom”:

Atom è un illuminante beige-rosato dal finish satinato. E’ l’ombretto perfetto per aggiungere un tocco di luce a qualsiasi makeup e grazie alla texture morbida e sfumabile può essere tranquillamente usato come illuminante viso. E’ uno degli ombretti Nabla che preferisco perchè trovo sia versatile e facile da usare. Se cercate un buon illuminante neutro ad un prezzo contenuto vi consiglio di dargli un’occhiata.

Charlotte Tilbury Filmstar Bronze & Glow :

Questo è  un acquisto recente ma da quando è in mio possesso lo uso praticamente tutti i giorni. Si tratta di un duo per il contouring e contiene un bronzer e un illuminante. Mi piace molto  la terra e apprezzo  il fatto che sia un prodotto facile da usare,perfetto per tutti i giorni e che non richiede particolare attenzione durante l’applicazione (ottima texture unita ad una pigmentazione buona ma non eccessiva,perfetto per le pelli chiare),stesso discorso vale per l’illuminante: un delicato color champagne che si nota e fa bene il suo lavoro ma senza risultare eccessivo. Uso tantissimo questo duo di giorno,si è rivelato davvero un ottimo acquisto.

* se leggendo il titolo vi siete ritrovate a canticchiare questa canzone avete tutta la mia stima mentre se non la conoscete potete recuperare, non è mai troppo tardi.

Annunci
There is a light that never goes out / Illuminanti promossi.

Cocoa/

fghjk

Face: Bourjois BB cream 8 in 1 “Vanilla” – Rimmel Stay Matte powder “trasparent” – MAC Studio sculpt correttore NW20 – MAC prolongwear blush “blush all day” 

Eyes : Laura Mercier Caviar Stick “Cocoa” – Neve Cosmetics Duochrome “fireworks” – MAC khol “Raven” – Laura Mercier Waterproof mascara – Sleek Au Naturel palette “conker,regal”

Lips: Shiseido Perfect Rouge “RD613”, Astra Define lips n°36

marrone,amico mio,mi sei mancato.

l’estate è finita e ho deciso di festeggiare con questo bellissimo rossetto di Shiseido. Il trasloco ha portato alla luce una serie di rossetti che cercavo da mesi e che credevo di aver perso,piccole gioie.

Cocoa/

#Loved in April..

P1090382

Kiko Top coat volumizzante: 

Volevo provarlo da un po’ e quando il Signor Kiko ha rimesso in offerta i mascara non me lo sono fatta scappare. Non mi ha fermato nemmeno l’inquietante fila di ragazze armate di cupon. E’ un prodotto ottimo, riesce a dare quel tocco in più alle ciglia senza pesare. L’ho provato con tre mascara diversi e si è comportato sempre benissimo

Laura Mercier secret brighten pen 01: 

FInalmente un illuminante che non mette in risalto le millemila imperfezioni delle mia pelle. Ovviamente non poteva essere un prodotto economico,era chiedere troppo. Devo dire che vale ogni centesimo che costa. La texture è cremosa ma leggerissima: mi piace usarlo da solo o aggiungerne una goccia al correttore( con il Select Moisturecover di MAC è amore <3)

H&M blush “Dazzling peach”:

La qualità di questo prodotto è davvero alta. Per soli 3.99 mi sono portata a casa un blush dalla texture soffice,quasi cremosa,pigmentatissimo e facile da sfumare,a prova di impedita. La prossima volta prendo anche l’altra colorazione!

Bourjois fondotinta Healty Mix Serum 52 Vanilla:

Il web è pieno di review dedicate a questo fondotinta ma sono una persona orribile e ho intenzione di aggiungere la mia alla lunga serie. La mia pelle è molto migliorata ultimamente e sono alla ricerca di un fondotinta leggero che uniformi l’incarnato in modo naturale. Questo è perfetto,la coprenza non è alta e per le imperfezioni più evidenti c’è bisogno del correttore ma sul resto del viso funziona benissimo: copre leggeri rossori e il finish naturale lo rende perfetto per il giorno. E’ amore si.

MAC Select Moisturecover NC20:

Quelli di MAC ne parlano come il correttore perfetto per la pelle delicata e sottile del contorno occhi e fin qui direi che ci siamo. E’ un correttore dalla texture fluida,che si fonde perfettamente con la pelle,non copre molto e lo sconsiglierei a chi ha occhiaie “toste” ma se cercate un prodotto non troppo coprente che non pesi sulla zona occhiaie dategli un’occhiata. Mi ha stupito la durata,nonostante la texture cremosa e morbida non finisce nelle pieghe in cinque minuti e fissato con un velo di cipria si comporta davvero bene!

lo sfondo floreale è gentilmente offerto dal reparto “vestiti che non indosserò mai”,fa molto primavera(e mi fa pensare all’allergia al polline ma questo è un mio limite)

#Loved in April..

#azalea.

godytyyyysfocature effetto “presenze dall’oltretomba” -.-‘

Viso:

Max Factor Erace correttore – 07 Ivory

Bourjois Healty Mix Serum fondotinta – 52 Vanilla

Mac Select Moisturecover – NC20

Neve Cosmetics – cipria hollywood

*Laura Mercier – secret brightener pen 01

Aleguaras blush – lotus

Occhi:

Bellaoggi matita sopracciglia – brown

Essence – I love extreeme mascara

Kiko –   top coat volumizzante

Labbra:

Clarins  lip liner –  azalea

Stila long wear lip color – exquisite

*Forse ho finalmente trovato un illuminante che non mette in risalto le mie mille imperfezioni lui non so se essere felice o maledire il fatto che costicchia. Ci penserò quando finirà(cosa che cercherò di rimandare il più possibile).  

#azalea.