ABC Lipstick Tag:

Nuovo Tag!

TAG

Questo nuovo tag  è stato ideato da Soffice Lavanda,mica la prima persona che si sveglia una mattina e si mette a parlare di rossetti e  tratta questo succoso argomenti  da un punto di vista diverso dal solito:

il make-up è uno dei tanti metodi di comunicazione non verbale che l’uomo (inteso come uomini ET donne) ha a sua disposizione. Che lo si usi per dire “ciao, sono disponibile”, piuttosto che “sono una gran faiga”, piuttosto che “guarda che stile che ho”, non importa. E’ comunicazione.Il senso di questo tag sarà dunque questo: nove rossetti che usiamo per dire qualcosa di noi, come stiamo, come ci atteggiamo nei confronti dei mondo. Più uno, quello finale, che scegliamo come rappresentativo e riassuntivo di noi, del nostro carattere, della nostra personalità.

Qui il post di Soffice Lavanda

Dopo 12.567 foto buie e ombrose eccovi i miei 9 rossetti:

Va Va Voom Lipstick!  – E’ il rossetto con cui vi sentite bellissime

P1150384
MAC Russian Red

Dopo due secondi di profonda riflessione sul senso della vita ho scelto lui, il mio rosso,Russian Red. Cercavo un rossetto così da quando ho scoperto le meraviglie del rosso e dopo dure ricerche l’ho trovato. E’ il rossetto che indosso quando voglio sentirmi bella,figa,scegliete voi. L’unico rossetto che mi fa dire “wow” ogni volta che lo metto ❤

Glamorous Lipstick : E’ il rossetto con cui vi sentite immediatamente eleganti e chic

P1150272
 Stila Long Wear Lip Color Exquisite:

Se c’è un rossetto che riesce a farmi sentire elegante quello è Exquisite,uno dei rossetti in stick(?) di Stila. E’ un berry con una puntina di marrone, leggermente cupo e pigmentato dal finish vellutato e luminoso.

Girly girl lipstick : E’ il rossetto con cui vi sentite un po’ frivole,leggere,senza troppi pensieri

P1150388

Astra True Color n° 903

Ignorate la scritta “colore pieno” perchè non è pieno manco pe gnente   e ci vogliono  due belle passate per ottenere un colore pieno(la texture ricorda molto i Color Burst di Revlon) ma a parte questo è un fucsia tanto carino, lo indosso mi sento “leggera e senza troppo(tediosi)pensieri”.

Good Girl Lipstick : E’ il rossetto con cui vi sentite a posto,curate. Proprio delle brave ragazze.

P1150375

Burberry Lip Mist n°202 Copper

Questo è sicuramente il rossetto più delicato che ho: un rosa carne piuttosto sheer,regalo di una cara  – e folle – amica. Mi piace indossarlo dopo aver “sistemato” le irregolarità del contorno labbra con una matita dello stesso colore, uniforma il colorito e lascia le labbra morbide e luminose. Quando lo indosso mi sento in ordine, proprio una brava ragazza che cammina per strada mangiando una mela coi libri di scuola..dabadaba da..

Bad Girl Lipstick : E’ il rossetto con cui osate

P1150391

Calvin Klein Dangerous
perchè i rossi aranciati non mi stanno bene mamma,perche?

Mi sembra di osare ogni volta che,fregandomene dei miei colori e di madre natura, mi avvicino ad un rossetto rosso troppo caldo o aranciato:li amo ma mi stanno quasi sempre malissimo.
Lady Danger  di MAC è il mio sogno proibito e invidio tutte le persone che riescono a portarlo decentemente . Dangerous non è “pericoloso”/aranciato quanto LD e sopratutto non è matte (il finish leggermente luminoso aiuta) ma è un bel rosso ruggine e si fa notare. Non è il rossetto che mi sta meglio ma mi piace e lo metto,tiè!

Sorry I’m late/I can’t be bothered lipstick : E’ il rossetto che applicato quando siete in ritardo,di fretta o non sapete che altro indossare

P1150408

Shiseido Automatic Lip Crayon LC9 Berry

Il buon vecchio Lip Crayon di Shiseido( LC9 berry)  è la mia scelta quando sono di fretta, non so cosa mettere o non ho voglia di indossare un vero rossetto. Siamo felicemente insieme da tre anni – è ancora in condizioni perfette e non sembra voler finire – e tra tutti i prodotti simili in mio possesso resta il mio preferito. Mi piace perchè è un berry<3, è modulabile e con due-tre passate ottengo una buona copertura e posso anche bere senza vederlo sparire nel giro di due secondi. Tanto amore.

I’m so done with your BS lipstick: E’ il rossetto che vi fa sentire delle vere toste

P1150398

NYX  Espresso

Espresso è un rossetto tosto: berry cupo e pigmentato. Quando ho scoperto di poter portare tranquillamente un colore così scuro mi sono gasata e da allora lo indosso in combo con Tulip una matita labbra di Wjcon dello stesso tono ma ancora più scura e l’effetto è davvero tosto.

Drama queen lipstick : E’ il rossetto con cui vi sentite delle  dive

P1150415

Deborah Atomic Red n°5

Per me il rossetto da “diva” è rosso,freddo e luminoso come il numero 5 della linea Atomic Red di Deborah. E’ uno dei miei rossi preferiti ,lo indosso solo in occasioni particolari (a volte ne aggiungo una punta sopra Russian Red,solo al centro delle labbra) perchè è molto lucido e luminoso e io mi sento più a mio agio con i rossi opachi. Paranoie mentali a parte è un rosso che fa la sua figura,pieno e intenso.

Don’t look at me lipstick : E’ il rossetto che mettete quando non volete dare nell’occhio

P1150399

Rouge Bunny Rouge Inscribed in sheets

Niente è più discreto del  mio MLBB. E’ il rossetto che scelgo quando voglio passare inosservata ma non mi va di rinunciare al rossetto.

A lipstick,a lipstick, my kingdom for a lipstick: E’ il vostro rossetto,quello che dice più cose di voi del diario che tenete sotto il letto.

P1150264

Rimmel Kate Lipstick n° 107

e’ stata dura scegliere tra il 107 e Russian Red ma se penso ad un rossetto che sento mio, che mi va di indossare sempre anche quando un brufolo enorme decide di spuntarmi al centro della fronte, penso al n°107 di Rimmel.
Trattasi di un bellissimo berry opaco,quando lo indosso mi sento sempre a mio agio.Diciamo che Russian Red è il mio rosso mentre il 107 è il mio rossetto.

E voi? Avete risposto al tag?
leggo con piacere le risposte di tutte anche se mi vien voglia di comprare un nuovo rossetto ogni cinque minuti.

Annunci
ABC Lipstick Tag:

#Loved in January…

Il caro duemilatredici è iniziato con la solita nuvola di sfiga fantozziana e tra le cose che non faranno più parte della mia vita quotidiana c’è il mio amatissimo macbook,ciao caro ti ho voluto bene.Come vi avevo detto per colpa di una deliziosa tazza di thè il mio pc è finito in assistenza e per ora non posso permettermi il costo della riparazione. Se state meditando l’acquisto di un portatile Apple sappiate che sono velocissimi,efficienti e tante belle cose MA se malauguratamente vi tocca farlo riparare i prezzi davvero alti. 

Lasciando perdere la mia condizione di sfigata che non mi aspettavo di certo cambiasse  con l’avvento del nuovo anno e passando  a cose più liete ecco a voi prodotti più usati nell’ultimo periodo(potrei parlarvi per pagine e pagine di tutte le cose orribili che mi stanno capitando ma vi risparmio questa grandissima rottura di balle). 

P1050835

La Roche Posay fondotinta liquido effetto matte:

Ho riciclato questo fondotinta tra quelli scartati da mia sorella,ebbene si sono una pattumiera,l’ho provato per un mesetto e devo dire che mi è piaciuto. E’ un fondotinta fluido dalla consistenza molto leggera che si stende facilmente senza marcare eventuali irregolarità della pelle. il finish è matte ma molto naturale( non vi farà ricordare lo stucco). Il problema di questo fondo era la coprenza,uso il passato perchè se applicato con il pennello giusto uno a caso,il primo che mi capita a tiro il risultato cambia parecchio: copre molto di più e senza marcare eventuali imperfezioni(nel mio caso macchie post -acne più e meno evidenti,discromie di vario genere e pori dilatati oh yeah!)

Real Tecniques Expert face brush:

Ok. Quando ho preso questo pennello sapevo che stavo acquistando un buon prodotto(o almeno lo speravo vista la quantità di review positive) ma non mi aspettavo di trovarmi tra le mani IL pennello per il fondotinta liquido,dopo di lui nessuno. Ho diversi pennelli teoricamente adatti allo scopo e poveracci vivono abbandonati in un angolo e alcuni sono finiti a pulire reflex pulire reflex che non mi appartengono è la cosa più triste che poteva capitarmi,ma questo non centra un tubero..Immaginerete quindi che non li amo particolarmente MA questo pennello secondo me meriterebbe una categoria tutta sua:ha una forma particolarissima ed è abbastanza denso e questo permette di stendere il prodotto con una facilità disarmante. Provato sia con fondotinta liquido che cremoso e si è comportato sempre benissimo,ha sopportato già diversi lavaggi senza perdere( per ora) nemmeno mezzo pelo,brava Sam!

Max Factor Erace correttore stick “ivory”: 

il mio correttore storico,l’ho comprato e ricomprato per anni perchè copre qualsiasi cosa,è una bomba e costa poco,circa otto euro. In verità vorrei provare qualche altro correttore ma questo è uno di quei prodotti “sicuri” e mi è stato di grande aiuto  in questo periodo di sfiga-brufolosa( e non-.-) risco a usarlo sia sulle imperfezioni che sulle occhiaie e fissato con una cipria non si sposta,non viaggia e dura molte ore.

P1050870

Real Tecniques Contour Brush:

Ripetiamolo tutte insieme in coro dai “questo pennello fa parte del set da viso “Core collection” ed è il pennello che ho preferito tra quelli contenuti nel set perchè grazie alla forma tondeggiante ma leggermente a goccia(termini tecnici come se non ci fosse un domani) e le dimensioni contenute mi permette di tentare un  timido contouring o ad  applicare blush pigmentati senza ritrovarmi con patacche di colore impossibili da sfumare.

P1050867

NYX powder blush “taupe:

Pelle molto chiara? zigomi non pervenuti? voglia di lanciarsi nel magico mondo del contouring ma capacità tecniche pari a quelle di una bambina di sei anni armata di pastelli colorati? no problema ci pensa lui. E’ il blush perfetto per il contouring delle pelli più chiare, il finish è leggermente satinato in maniera quasi impercettibile,niente brillantini,il colore è delicatissimo e l’effetto estremamente naturale. Tira fuori la bimbominkia che c’è in me ❤

Neve Cosmetics bllush in cialda Bikini:

Quelli di Neve lo descrivono come un rosa bronzato luminoso lipsafe e vegan e sono daccordo con loro,ci mancherebbe. Non è particolarmente scrivente infatti lo applico con un pennello più denso e trovo sia perfetto per il giorno perchè lascia un velo di colore luminoso madelicato. Temevo piogge di brillantini o un effetto troppo “luccicante”,che con la pelle che mi ritrovo non posso proprio permettermi invece è molto discreto e modulabile,mi piace molto in combo con quello NYX.

P1050875

Sleek palette Au Naturel:

“non la prenderò,non mi interessa” le ultime parole famose. A mia discolpa posso dire che non ho molti colori simili,specie per quanto riguarda i matte che in questa palette sono ben 8 i pochi shimmer sono molto belli e particolari. Sinceramente tra tutte le palette “nude e naturali” che ho visto in giro questa è quella che preferisco perchè è ben assortita,ci sono molti toni matte alcuni dei quali difficili da trovare in giro in più è perfetta da portare in viaggio.

Maybelline Colour tattoo “permanent taupe”:

ombretto in crema adorabile,funziona benissimo come base e lo sto usando tantissimo insieme alla palette di Sleek,molto bello anche da solo,facilissimo da sfumare e meravigliosamente opaco. Che posso chiedere di più?!

Avon Supershock mascara volumizzante:

Questo è un regalo ed è stato molto gradito specie dopo la fine miserabile del Vamp di Pupa che si è seccato dopo circa tre settimane dall’apertura,mai più i miei soldi a Pupa. Una mia amica che ordina spesso prodotti Avon ci teneva a farmelo provare visto che secondo lei questo è il mascara delle meraviglie. Lo uso con soddisfazione da una buona ventina di giorni e non è affatto male: separa molto le ciglia e le volumizza,non cola enon fa grumi. Grazie Franca!

P1050891

sx: ck lipstick “dangerous”,Kiko matte lipstick 07,Nyx “Espresso”

NYX lipstick “Espresso”:

Tutte quelle si sentono molestate dalla mia ossessione per questo rossetto alzino la mano. Purtroppo io ho perso la testa per questa meraviglia ed era dai tempi di Russian Red che non applicavo per tanti giorni di fila lo stesso rossetto. E’ veramente molto bello ed elegante,cremoso ma non troppo infatti regge bene per diverse ore col cibo non va daccordo,col alcool e sigarette si. Sicuramente l’acquisto del mese,in fondo trovate gli swatches (stranamente fedeli) e qui lo potete vedere indossato.

Ck lipstick “Dangerous”:

Presto lo vedrete indossato perchè merita un post tutto suo: è bel rosso-ruggine,cremoso e scrivente. Ha bisogno di una matita come il pane altrimenti tende a viaggiare ma con qualche piccolo accorgimento e un pò di pazienza può regare belle soddisfazioni. I rossetti rossi non sono mai abbastanza, oh yeah

Kiko matte lipstick 07:

Unico acquisto fatto approfittando dei saldi Kiko(le altre cose che avrei voluto provare sono scomparse dal siti e negozi in un lampo -.-). E’ stato un acquisto saggio perchè è molto vicino al colore naturale delle mie labbra in più dura tanto e non secca particolarmente nonostante il finish matte.

P1050909

Wjkon automatic  lip liner “tulip”:

Cercavo una matita degna della bellezza di Espresso e grazie ad un video di Giuneralia(se mi leggi sappi che ti ringrazio con tutto il cuore ) ho scoperto lei: tulip:non solo è perfetta per fare compagnia al tanto amato rossetto è molto bella anche da sola,pigmentatissima e molto durevole.  Se passate da Wjkon vi consiglio di darle un’occhiata,merita.

Kiko Smart lip pencil n°712:

matita dalla consistenza perfetta pagata 1,90 son soddisfazioni(presa in coppia con il rossetto)

Shiseido Automatic lip crayon LC9:

questo è un vecchio acquisto che avevo un pò abbandonato ma  ultimamente ho le labbra in condizioni pietose e questo matitone è davvero confortevole e morbido. Non è estremamente pigmentato ma dona una sfumatura “berry” alle labbra molto carina poi è comodissimo da portare in giro. 

cats

esterno luce naturale non diretta

questo post chilometrico è finalmente finito,se sei arrivato a legger fin qui sappi che ammiro il tuo coraggio.

ora non mi resta che sbirciare i vostri preferiti,più usati o come preferite chiamarli voi

#Loved in January…