Review Fitocose Crema eudermica alle ceramidi:

Dopo un vasetto finito e uno appena riacquistato credo sia giunta l’ora di parlarvi della crema idratante che mi fa felicemente compagnia da settembre:

la mia pelle:Mista,tendenzialmente acneica e molto sensibile. Tende a lucidarsi nella zona T mentre il resto del viso ha bisogndi una buona idratazione. Le creme troppo leggere spesso funzionano nelle zone miste del viso ma non idratano abbastanza la zona delle guance che reagisce seccandosi(con tanto di odiose pellicine)e tirando.

P1090032

descrizione dal sito Fitocose:

Idrata senza ungere. 

Le Ceramidi insieme ad altri lipidi come il colesterolo e acidi grassi, costituiscono la componente principale dello strato corneo in grado di controllare i passaggi dell’acqua attraverso la barriera cornea .  L’alta affinità delle ceramidi nei confronti della pelle unita alla presenza di acidi grassi poliinsaturi fanno di questa crema un mezzo ideale per trattenere il giusto tasso di umidità della pelle , ripristinare l’integrità dello strato corneo e far regredire le piccole rugosità di superficie.

Si tratta di una crema soffice,di media consistenza e molto piacevole da spalmare sul viso.Non  lascia nessuna “striscia bianca”(e qui ci sarebbero circa 600 doppi sensi ma passiamo),non “frena” durante l’applicazione e si assorbe abbastanza in fretta.Concordo con quanto afferma il sito Fitocose,idrata senza ungere e la pelle è subito morbida e compatta. Ha un profumo delicato che scompare in pochissimo tempo e che non credo possa dare fastidio a qualcuno(sa di pulito*_*).Ho letto che le ceramidi sono ben tollerate dalle pelli acneiche e dopo l’esperienza con questa crema sento di poter confermare,la mia pelle ama questa crema:

P1090028

funziona bene come base trucco(minerale e tradizionale) e la sera con l’aggiunta di qualche goccia d’olio di jojoba è un ottima crema notte. L’uso costante mi ha aiutato a riequilibrare le zone più secche e l’aspetto generale della pelle è migliorato e le odiate pellicine sono scomparse. Ho deciso di riacquistarla nonostante l’arrivo della stagione calda e di usarla come crema notte. Inizialmente ero un pò preoccupata dal PAO che è di soli 4 mesi ma,come mi è già successo con altre creme del marchio, è stato abbondantemente superato(dopo 9 mesi la crema era perfetta).

inci: Aqua – Aloe barbadensis gel*- Coco caprylate – Cetearyl alcohol – Squalane(da olio di oliva) – Helianthus annuus seed oil*- Polyglyceryl 3 stearate citrate – Butyrospermum parkji butter*- – Glyceryl stearate – Sodium PCA – Theobroma grandiflorum butter*- Rosa rubiginosa oil*- Ceramide 3 – Tocopheryl acetate – Xanthan gum – Sodium Hyaluronate (polimerico ad elevato peso molecolare ottenuto per  fermetazione da batteri non geneticamente modificati) – Rosmarinus officinalis extract – Brassica napus seed oil – Sodium dehydroacetate – Capryloyl glycine – Sodium phytate – Profumo**-Citronellol**- Geraniol**- Benzyl benzoate**- Linalool**Limonene**
*da agricoltura biologica
**da oli essenziali naturali

il prezzo sul sito ufficiale è di 13,41.

* fitocose ha ridotto di molto i temi di consegna che ad oggi sono di 7 gg lavorativi. Un grande miglioramento rispetto ai 20/25 giorni di attesa che scoraggiavano molte di persone(me compresa)

 

e voi avete mai provato questa crema? qual’è la vostra preferita?

 

Annunci
Review Fitocose Crema eudermica alle ceramidi:

Fitocose: Olio detergente al tea tree oil:

 

Prima di parlarvi di questo prodotto è necessaria una confessione a cuore aperto: i prodotti multiuso esercitano su di me una sorta di fascino particolare, l’idea di un solo prodotto che riesce a fare magari bene più di una cosa mi attira non poco. Nello specifico questo olio detergente oltre che multiuso contiene tea tree altra fissa del momento insieme agli idrolati,ma per quello faremo un discorso a parte,forse. Vediamo come lo descrive Fitocose :

P1040950

sfondi ricercati

caratteritische:

Tea Tree (Melaleuca alternifolia) è una pianta legnosa originaria dell’Australia che può raggiungere i 6 metri di altezza. II prezioso olio ricavato dalle foglie veniva usato già dagli aborigeni più di 1000 anni fa come “pronto soccorso naturale”. Grazie alle proprietà sanitizzanti e purificanti dell’olio essenziale di tea tree , questo  olio detergente   è in grado di garantire una  profonda igiene e pulizia della cute

modo d’uso:

Applicare sul viso o sul cuoi capelluto  precedentemente inumiditi  con  leggero  massaggio fino alla formazione di una leggera schiuma . Indi risciacquare abbondantemente con acqua tiepida

inci:

Aqua – Aloe barbadensis gel*- Sodium cocoamphoacetate – Glycerin – Lauryl glucoside – Sodium cocoyl glutamate – Sodium Lauryl glucose carboxylate – Helianthus annuus seed oil*- Melaleuca alternifolia  oil – Glyceryl oleate – Citrus dulcis oil*- Glycerin – Xatham gum – Potassium sorbate – Profumo**- Limonene
*da coltivazione biologica
**da oli essenziali naturali

Certificato di conformità:
Codice verde Fitocose CV 602
99,8% di ingredienti naturali e orig. naturale
23% di ingredienti da coltivazione biologica

Biodizionario.it
14 semafori verdi
2 semafori gialli: Sodium lauryl glucose carboxylate
(tensioattivo anionico deboluccio:-)
Limonene
(allergene dell’olio ess.Arancio bio)
0 semafori rossi

prezzo: 6,07 (ordinando dal sito ufficiale)

Nonostante il nome questo prodotto si presenta come un normale sapone dalla consistenza medio-liqudida e di colore biancastro. La prima cosa che mi ha colpito nel senso letterale del termine e il fortissimo odore di tea tree che fortunatamente scompare dopo il risciaquo. Usato come detergente viso quotidiano è decisamente strong per la mia pelle delicata ma mi piace alternarlo con il gel all’aoloe e azulene e spesso mi ha aiutato a contrastare i maledetti brufolazzi da ciclo. Ovviamente non fa miracoli e per i brufoli sono sicuramente più efficaci “toccature” con olio di tea tree ma la mia pelle non lo sopporta mentre sembra gradire i detergenti che lo contengono. In sintesi se avete intenzione di usarlo come detergente viso e avete la pelle sensibile e reattiva ve lo sconsiglio,almeno per l’uso quotidiano,mentre potrebbe essere utile per le pelli grasse*.  L’ho provato anche  come shampoo massandolo sul cuoio capelluto preedentemente inumidito e …. per me è no! Ho i capelli grassi e da un pò di tempo a  ho sostituito i mei shampacci brutti e cattivi con prodotti eco-bio ottenendo risultati soddisfacenti fin dalle prime applicazioni mentre con questo invece ho capito subito di aver toppato,mi spiego:inanzitutto è liquino quindi ce ne vogliono quantità industriali,non fa schiuma e secca molto i capelli(non sognatevi di saltare il balsamo,vi trovereste con un unico tronco di capelli arrotolati e secchi) come se non bastasse  dopo due giorni i capelli sono sporchi come accadeva con i prodotti della vecchia scuola,in più sembra influire negativamente anche sulla questione “volume”, ok che i miei capelli sono molto lisci e sottili ma con questo qui sembro la sorella sfigata della Lavigne ai tempi di “Complicated” e no,no grazie.

Non penso che lo ricomprerò visto che speravo di poter sfruttare il suo duplice utilizzo,magari proverò qualche detergente viso con tea tree. I consigli sono ben accetti (:

*un consiglio spassionato: dopo la detersione  ho usato sempre l’olio di jojoba e   siccome la combo mi è piaciuta molto ve la consiglio, l’olio di jojoba nutre la pelle e la leggera sensazione di secchezza lasciata dal detergente scompare immediatamente. niente rebound e vendette varie.

e voi avete mai provato questo detergente?
 
 
Fitocose: Olio detergente al tea tree oil:

Prodotti Top 2012!

Prima di partire con la lista dei prodotti Top del 2012 ne approfitto per augurare a tutte voi un anno fortunato e ricco di emozioni. Il mio è iniziato con cugina che ruba la mia macchina fotografica il 24 Dicembre( chiede il permesso a madre,ma la macchina è mia non di madre-.-) e me la restituisce solo ieri. Quindi ciao post con look natalizi e rossetti rossi voidovresteringraziarlainverità, e addio anche alle foto che avrei voluto scattare in questi giorni. Ma vabeh cugine scroccone a parte il mio capodanno non è stato molto diverso da quello passato: dalla mezza in poi buio totale,ricordo solo vino rosso,birra e spumante.,un mix piacevole quanto letale per il mio povero stomaco. Ma i postumi sono passati e ho riaquistato parte della mia lucidità quindi ecco a voi la lista dei prodotti che ho amato di più ciao2012ciao,ciaoMayaciao:

Skin Care:

Fitocose Gel detergente all’Aloe e Azulene: sempre lui,insomma per quanto mi riguarda il miglior detergente per pelli sensibili e reattive in circolazione. Ormai sono alla decima confezione e ne ho sempre almeno una di scorta,è un detergente delicatissimo,dal profumo piacevole e per nulla aggressivo,fa il suo dovere egregiamente,ovviamente non strucca ma non è concepito per farlo(ve ne ho parlato qui,ma è in arrivo un aggiornamento sulla skin care routine holapresunzionedipensarecheinteressiaqualcuno..)

Fitocose Latte detergente all’Hamamelis: ne ho provati diversi del marchio ma questo resta il mio preferito,è denso al punto giusto e molto delicato. Si conporta benissimo anche con il panno in microfibra poichè ha la consistenza giusta per portar via il trucco senza creare quella fastidiosa sensazione di “attrito” che chi ha la pelle delicata e scassabip conosce bene.

Olio di jojoba: non potevo non citarlo visto che da quando ho scoperto i suoi effetti sulla mia pelle è diventato il mio miglior amico. E’ veramente un olio eccezionale( è una cera liquida lo so,lo so) idrata senza ungere anchelamiapellemista-acneicanonèunsogno?! , va d’amore e daccordo con la mia nuova crema per il viso(penso di aver trovato LA crema ma è presto per parlarne ufficialmente) è ottimo per prendersi cura di poveri lobi dilatati,ve ne parlo meglio qui e  lo consiglio caldamente a tutte!

Make up:

Sleek Ultra matte V2 palette: che dire? tra noi due è stato amore al primo sguardo e l’ho presa praticamente appena uscita grazie ad un ordine collettivo sul forum MMF e la adoro. Non è facile trovare una palette con soli ombretti matte ben assortita e di buona qualità ad un prezzo così basso. E’ sicuramente uno degli acquisti migliori dell’anno insieme a lei:

Neve Cosmetics Palette Duochrome: è stata la palette della svolta,ahaha,ebbene si. il suo acquisto mi ha fatto mettere da parte marroncini e grigi e scoprire nuovi colori. Gli ombretti poi sono di ottima qualità(e giganteschi *_*) io mi sono innamorata di :Veleno( l’amore per lui ha spinto due ombretti Mac in wishlist per direttissima),Mela Stregata e Pioggia Acida.

Mac lipstick Russian Red :perchè ho aspettato tanto prima di portarti a casa,perchè?. E’ IL rossetto rosso per quanto mi riguarda e lo amo alla follia. Lo conoscete tutte lo so e ve ne parlo anche qui . Su di me dura tantissimo(neanche le sigarette possono fermarlo) e con le dovute precauzioni non secca tanto le labbra.

Fondotinta minerale Aleguaras: questa donna non è solo la maga delle polverine colorate è anche la maga del fondo minerale. Il suo light olive è il mio fondo minerale preferito: come consistenza ricorda molto il costosissimo Bareminerals Matte(ricordo circa 26-28 euro per 6 miseri grammi) è leggero e coprente allo stesso tempo,posso stratificarlo senza rischiare l’effetto stucco e mi piace molto anche sopra al fondo liquido quando voglio una coprenza a prova di bomba. ❤

Essence mascara “I love extreeme”: anche qui penso che tutte sanno di cosa parlo: un ottimo mascara volumizzante che costa poco ma non ha nulla da invidiare ai suoi parenti più costosi: scovolino degno di nome e effetto volume WOW. Peccato solo per la durata( dopo circa 4 mesi si secca e ciaociao) e per il fatto che bisogna stare attente alle condizioni dello stand,spesso delle brave ragazze si divertono ad aprirli tutti senza comprarne nemmeno uno. sappiate che se vi becco vi faccio cadere le manine,si,tutte e due.

Cipria minerale Hollywood Nevecosmetics: in realtà questo è un’amore che dura da più di un anno,nel corso del 2012 ho provato altre ciprie ma nessuna riesce a piacermi tanto quanto lei: opacizza senza seccare la pelle,è completamente trasparente quindi niente problemi di colore( e scusa se è poco eh!) dura un’eternità e trovo il prezzo onesto. La ricomprerò al 100% anche perchè penso di riuscire a finire la prima confezione, tanto love…

Mac Khol Feline: nera,nera e ancora nera. Questo si che è un khol degno di nome. Sicuramente la migliore matita nera che ho: ottima come base per gli smokey,si sfuma praticamente da sola,dura tanto anche nella rima interna e probabilmente se la lasciate sola in cucina prepara caffè e biscotti per tutti. La adoro e la ricomprerò al 100% quando finirà,cosa che non credo accadrà presto visto che non devo temperarla in continuazione ❤ perleibimbominkiosicuoricinicomesepiovesse..

mi sembra di non aver dimenticato “nessuno” nel caso aggiungerò poi. E voi? quali sono i prodotti che avete preferito?

Ps: ricordate la wishlist natalizia? i pennelli RT sono arrivati,sono meravigliosamente morbidi e amo già l’expert face con tutto il cuore. Presi su HQhair con spedizione gratuita nonostante le feste sono arrivati il 27 Dicembre grazie a Misato che mi ha consigliato il sito,ne ignoravo l’esistenza *_*

Prodotti Top 2012!

Amati-Odiati: Settembre/Ottombre

Adoro i post che parlano dei prodotti preferiti/spre(?)feriti del mese. Li leggo sempre e da tempo pensavo  di iniziare a postarne qualcuno anche io. Siccome non tutti i mesi acquisto un numero tale di prodotti da farci un post ho preferito la scadenza bimestrale. In questi due mesi ho tirato le somme riguardo ad un pò di acquisti e fortunatamente mi è andata bene,le sòle sono poche:

Preferiti:

Eyebrow set Catrice:  avevo urgente bisogno di sostituire una vecchia matita per sopracciglia di Guerlain che è diventata dura e capricciosa prima del tempo(molto prima) così ho deciso di provare questo set,e ne sono rimasta super soddisfatta: (Misato avevi ragione)

il packagin è molto compatto e solido,al suo interno trovate uno specchietto,le due polveri di ombretto in tonalità  fredde e opache, una mini pinzetta e un mini pennellino

oltre ad apprezzare la qualità e la colorazione delle polveri sono rimasta felicemente soddisfatta sia del mini pennellino che della mini pinzetta che,contro ogni mia più rosea previsione,funge bene.

MAC eye crayon khol Ternish: 

dettaglio della meravigliosa tarnish ❤

Khol verde bosco scuro con microglitter,appartiene alla linea permanente. Che dire?! bellissimo colore,si sfuma praticamente da solo e dura tanto(testato per ben 8 ore e non ha fatto un piega).

Mac khol power eye pencil Feline:

Io come sempre farò la scoperta dell’acqua calda: questo si che è un khol nero*_*
nerissimo,opaco e meravigliosamente sfumabile, mai più senza.

MAC lipstick Russian Red:

Un minuto di silenzio prego,ora posso scriverlo: “classica confezione a forma di proiettile” lol

scherzi a parte ecco a voi il mio primo rossetto MAC,lui, “THE” Red Lipstick.

Un bellissimo rosso in base blue,matte.(c’è ancora qualcuno che non lo conosce?!)

Dura veramente tanto e non mi secca le labbra come pensavo/temevo. L’ho indossato ieri(e non solo) e ha superato meravigliosamente una pizza margherita,quattro birre(si sono un’alcolizzata) e un paio di sigarette. ovviamente il colore si è leggermente sbiadito(parliamo di pizza campana..con olio in quantità) ma con un ritocchino veloce è tornato perfetto. Lo amo follemente.

da sx : tarnish,feline,russian red,lyla lip pencil

Astra Holo laquer n°701: recensito qui,bel colore,buona durata,prezzo,rimozione semplice,love it!

Fitocose Latte Detergente all’aloe e azulene:
merita decisamente una review tutta per se. E’ un ottimo detergente dalla texture fresca e dal profumino delizioso(adoro la linea all’aloe e azulene<3) e si comporta benissimo: strucca fondo liquido,in polvere,trucco occhi(mascara compreso) e non irrita minimamente la pelle, ottimo!

Inoltre parliamo di Fitocose quindi prezzo accessibilissimo e INCI pulito pulito. 🙂

Spre-feriti:

Fitocose gel contorno occhi all’eufrasia: (assente in foto perchè regalato a mia sorella). il problema di questo contorno occhi è semplice: non idrata minimante. In realtà non avevo intenzione di prendere lui,bensì quello all’Hamamelis,ma per un errore di distrazione mi sono ritrovata a fare i conti con la mia prima sòla fitocose. Adoro questo marchio e la maggior parte dei prodotti di skin-care che uso sono Fitocose ma purtroppo questo non andrà ad allargare l’allegra famiglia  che abita il mio bagno,proprio no. Oltre a non idratare lascia una fastidiosissima sensazione di “pelle che tira” e siccome parliamo di una zona sensibile,non è il massimo. A mai più…

Lyla matte lip pencil : Ho preso questa matita in saldo perchè rapita dal suo bellissimo colore e perchè pensavo di poterla usare come base per un paio di rossetti un pò troppo sheer per i miei gusti. Purtroppo mi è stato impossibile perchè questa matita è praticamente di granito O_O impossibile applicarla e sperare di ottenere un tratto minimamente uniforme. Ho provato anche a “scaldarla” un pò prima di applicarla ma non c’è stato verso. Peccato perchè il colore è veramente bello.

e voi? avete provato qualcuno di questi prodotti?

Amati-Odiati: Settembre/Ottombre

Fitocose: Crema levigante alla farina di mandorle.

dal sito:

-Emulsione cremosa, molto spalmabile di aspetto granuloso per la presenza di particelle solide minutissime ottenute dalla triturazione del guscio di Mandorla.

modo d’uso: Sul viso applicare il prodotto con i polpastrelli delle dita massaggiando lievemente sulle zone dove la pelle è più spessa. Far durare il massaggio per circa 2-3 minuti, indi risciacquare con acqua
Non ripetere il trattamento più di 1-2 volte la settimana.
Da non usare per l’igiene dei bambini al di sotto dei 10 anni

L’azione esfoliante di tipo meccanico ottenuta massaggiando la crema sul viso e sul corpo facilita l’allontanamento dalla superficie epidermica delle cellule cornee più esterne con l’ottenimento di una pelle più liscia, viva e luminosa.

insomma abbiamo ampiamente stabilito di cosa si tratta,ma veniamo al dunque: ho ordinato questa cremina (scrub,crema levigante it’s the same) da usare una volta alla settimana per pulire più a fondo la pelle,eliminare le cellule morte e tante altre belle cose.dopo un periodo di prova di 6 mesi sono qui a dirvi la mia.

fin dalla prima applicazione ho amato il buonissimo profumo di questo scrub,ha un delicato odore di mandorle(molto delicato quindi se non vi piace sappiate che non è per nulla invadente e  scompare una volta lavato via) . personalmente lo utilizzo  una volta alla settimana:massaggio il prodotto sul viso,labbra e collo per un paio di minuti e poi lavo via con acqua fresca. la pelle appare subito più luminosa e morbida e il lieve rossore dato dall’atto meccanico di massaggiare scompare dopo pochi minuti. è sicuramente uno degli scrub più delicati che ho provato,nonostante i gusci di noce tritati si sentano,la pelle non ne risente,cosa che mi ha piacevolmente stupito,vista la delicatezza della mia.

mi toccherà riorinarla nel formato grande (da 100ml) visto che la uso con soddisfazione anche per il corpo,insistendo maggiormente su gomiti,ginocchia e talloni. è diventato una piacevole abitudine sotto la doccia e la pelle ringrazia: più morbida e più liscia.

vi lascio l’inci(ovviamente verde) dal sito www.fitocose.it :

Aqua – Aloe barbadensis gel*- Helianthus annuus seed oil*- Cetearyl alcohol – Glycerin*- Glyceryl Stearate – Prunus amygdalus fruit powder – Sodium stearoyl lactylate – Glyceryl stearate citrate – Coco caprylate – Xanthan gum – Potassium sorbate – Salicylic acid – Capryloyl glycine –  Rosmarinus officinalis extract – Brassica napus seed oil – Sodium phytate – Citric acid – Profumo.     
*da agricoltura biologica
Certificato di conformità:
Codice verde  Fitocose CV254
99,2% di ingredienti naturali e di deriv. naturale
54% di ingredienti da coltivazione biologicaBiodizionario.it
17 semafori verdi
2 semafori gialli:Salicylic acid,
Sodium dehydroacetate
(conservanti ammessi da Cosmos-Standard)
0 semafori rossi
  • consigliata? assolutamente si
  • pro: delicata,ottimo profumo,basta poco prodotto,inci,prezzo
  • contro: l’odore di mandorle a seconda dei gusti,ma non è persistente.
  • prezzo: 8,29 per 50ml,12,96 per 100ml

🙂

Fitocose: Crema levigante alla farina di mandorle.

la mia beauty routine #idratazione

Idratazione: una faccenda complicata.Se soffri di acne trovare la crema idratante adatta non è semplice tantopercambiare. Nel mio caso specifico cercavo un prodotto idratante e riequilibrante,adatto ad una pelle delicata e stressata dall’uso di prodotti decisamente sbagliati e dei quali vi parlerò prossimamente con un bel posto intitolato: “sòle di proporzioni epiche”,ma questa è un’altra storia,passiamo alle cremine!

Il primo prodotto di cui vi parlo è quello che mi è piaciuto di più e che mi ha aiutato tantissimo in un periodo in cui qualsiasi crema veniva,condetemi un francesismo, sputata fuori alla velocità della luce accompagnata da irritazioni e prurito. Uso questo prodotto da un mese e ne sono veramente entusiasta e penso che,insieme al gel all’aloe e azulene,è un prodotto che riordinerò a breve,eccolo qui:

jalus green siero equilibrante:

dal sito: “E’ un siero idratante adatto come equilibrante sia per le pelli che necessitano di acqua che per quelle asfittiche spente,precocemente invecchiate e sensibilizzate dall’uso improrio di cosmetici inadatti. L’estratto di semi di Tamarindo  utilizzato è un polimero naturale con proprietà visco-elastiche che ha la capacità di legare in modo fisiologico molta acqua e di ripristinare il giusto tasso di umidità sull’epidermide rallentando in modo fisiologico il processo di evaporazione dell’acqua .”

In questo caso devo dire che la descrizione del sito calza veramente a pennello. Il prodotto si presenta come un gel di consistenza molto liquida,si assorbe in pochissimo tempo. Lo applico picchiettandolo sul viso. Lascia la pelle morbida,ha un leggero effetto filmante che stranamente non mi da nessun fastidio e spesso lo uso senza applicare nessuna crema idratante. Per me è stata veramente una mano santa,ha riequilibrato le zone eccesivamente secche del viso senza lucidare la zona t e senza regalarmi nuovi brufoli,quindi non posso che adorare questo siero! Molto comodo anche l’erogatore che permette di dosare bene il prodotto:

  • consigliato: si!
  • voto 0/5 : 5
  • pro: riequilibrante,leggero,non irrita.
  • contro: potrebbe dar fastidio l’effetto filmante che lascia sulla pelle
  • prezzo: 15,67 euro

Volevo provare anche una crema idratante,ho scelto questo crema qui:

crema idratante all’aloe e azulene:

dal sito: “Crema delicata a base di succo d’Aloe e Azulene indicata nel trattamento cosmetico della pelle sensibile e facilmente irritabile.”

Questa crema non mi è piaciuta particolarmente,o meglio non mi sento di bocciarla come crema perchè è molto idratante e altrettanto delicata,non mi ha causato nessun arrossamento ma non va bene perchè tende a lucidare troppo la pelle durante il giorno e non posso per questo usarla come base per il make-up. C’è da dire però che sto usando un fondotinta fluido(che non tanto mi piace ma anche questa è un’altra storia,che parla di dermatologi e irritazioni)la riproverò quando tornerò al minerale. Per ora la applico solo quando sento la pelle particolarmente secca e rigorosamente di sera.Penso però che per una ragazza con la pelle sensibile e tendenzialemente secca,o almeno non mista/acneica come la mia possa andar bene. La consistenza è leggera,non si assorbe alla velocità della luce ma è pur sempre una crema,va spalmata bene. Ha un colore simpatico determinato dall’azulene,azzurro delicato,e un profumo altrettanto soft

  • consigliata: si con riserva
  • voto 0/5: 4
  • pro: idratante,delicata,profumo gradevole
  • contro: non trovo dei veri punti a suo sfavore,semplicemente non è adatta alla mia pelle,la consiglio ad una pelle più secca
  • prezzo: 10,57

Ultimo prodotto,nuovamente promosso a pieni voti,è la protezione solare alla carota oil-free. Questa crema mi piace molto:ha un ottimo profumo,si assorbe in fretta e nonostante la presenza dell’ossido di zinco non mi fa “strato” come pensavo,mi piace mi piace mi piace:

crema solare viso alla carota oil-free:

dal sito:“Crema solare oil-free a base di filtri inorganici, indicata per la protezione solare UVA e UVB della pelle mista-grassa del viso. “

spf: 13

che dire,non unge,idrata e funziona bene anche come base trucco,perfetta!

  • consigliata: si!
  • voto 0/5: 4
  • pro: non unge,idrata e funziona come base,prezzo.
  • contro: fattore un pò basso
  • prezzo: 6,87 euro.
la mia beauty routine #idratazione

la mia beauty routine #detersione

La domanda martellante nella mia testa è questa: “con che post iniziare?,di cosa parlare?”,ho scelto di andare per ordine e di parlare quindi dei prodotti che sto usando per la detersione del viso e la successiva idratazione.

La mia pelle è una pelle complicata:acneica e molto,decisamente troppo,sensibile. Va detto inoltre che negli anni è stata stressata e aggredita dalla sottoscritta mediante l’uso di prodotti decisamente strong,per non dire inutili,sbagliati,aggressivi,. Detto questo passiamo ai prodotti.Circa un mese fa, dopo aver letto quintali di review su vari blog e forum,e consumato la mia retina su youtube,ho scelto di ordinare qualche prodotto dal sito Fitocose.

Ho ordinato un gel detergente,un latte detergente,un siero,una crema idratante e una protezione solare per il viso

gel detergente all’aloe e azulene:

dal sito: “Gel fluido per il viso a base di estratti puri di Camomilla e Azulene indicato per la pulizia quotidiana della pelle delicata e sensibile. “

Questo prodotto mi è piaciuto molto,è un gel fresco e delicato. Lo uso la mattina per pulire la pelle prima di applicare il siero o la crema. Ha un profumo gradevole e lascia la pelle pulita e fresca e sopratutto “non tira”. Spesso erroneamente ho usato detergenti troppo aggressivi e molto sgrassanti,trattando la mia pelle acneica come una pelle “grassa”,errore madornale visto che con il tempo ho capito che se proprio devo inserire la mia pellaccia in una categoria,la definirei “mista e sensibile”. Altro punto sicuramente a favore di questo prodotto e dei prodotti fitocose in generale, è dato dall’inci,decisamente verde!

inci(dal sito fitocose.it): Aqua – Aloe barbadensis gel*- Glycerin*- Chamomilla recutita extract*- Lauryl glucoside – Azulen – Xanthan gum – Anthemis nobilis oil – Potassium sorbate – Capryloyl   glycine – Citric acid – Sodium phytate – Vanilla planifolia extract – Boswellia carterii oil – Profumo**
*da agricoltura biologica
**da olio essenziali natural

  • consigliato?: si
  • voto 0/5: 5
  • pro: fa quello che promette,inci verde
  • contro: i tempi di attesa dal sito fitocose sono,come moltissime sanno,decisamente lunghi. ma vista la qualità dei prodotti per quanto mi riguarda ne vale la pena.
  • prezzo: 6,07 euro

latte detergente all’Hamamelis:

dal sito: “Latte per il viso ad azione detergente a base di estratto di Hamamelis  ed oli vegetali indicato per la pulizia quotidiana delle pelli miste e delicata.”

Altro prodotto promosso! Uso questo detergente come struccante e ne sono soddisfatta,strucca bene,lascia la pelle morbina e non la irrita. Lo massaggio sul viso con i polpastrelli e lo rimuovo con il cotone idrofilo e sciacquo il viso con l’acqua tiepida. Devo dire che fa il suo sporco lavoro senza lasciarmi la pelle rossa e in fiamme(per me non sarebbe una novità purtroppo-.-‘)

inci (dal sito fitocose): Aqua – Aloe barbadensis gel*- Helianthus annuus seed oil*- Glycerin*- Glyceryl stearate citrate Coco caprylate – Cetearyl alcohol – Capryloyl glycine – Alchemilla vulgaris extract*- Hamamelis virginiana extract*- Xanthan gum – Citric Acid – Rosmarinus officinalis extract – Brassica napus seed oil – Sodium phytate – Sodium dehydroacetate – Profumo**- Citronellol**- Geraniol**- Benzyl benzoate**- Linalool**- Limonene
*da agricoltura biologica
**da oli essenziali naturali

  • consigliato: si!
  • voto 0/5: 5
  • pro e contro vedi sopra
  • prezzo: 6,07 euro.
la mia beauty routine #detersione